Creating Dynamics Books

Cu avi lingua passa u mari

Cu avi lingua passa u mari - Raccolta di proverbi e di modi di dire con traduzione in italiano e commento
di Antonino Patti

 

A pietra c’on fa lippu u ciumi sa puoitta, la pietra non ricoperta da muschio il fiume la trasporta via. Come essere alla deriva, sprovvisti di ormeggianti radici perché mai ci si è presi la briga di impiantarle. Cercare le proprie origini attraverso un viaggio nella memoria di locuzioni, proverbi, modi di dire, pronunciati o sentiti pronunciare
durante l’arco della propria vita. Le origini, buona parte del proprio modo di essere è ad esse riconducibile. La casa dove sei nato, le sensazioni, il ricordo, la memoria, un insieme a volte ovattato, altre vivido, presente, mai ingombrante. Tutto quello che si è adesso è il risultato
di quei legami, il rispetto verso tutto quanto ti circonda, uomini e cose. Tutto parte da esse, da quanto le senti tue. Questa l’essenza del presente lavoro che mai puoi ritenere concluso, che mai vorresti chiudere temendo di scordare qualcuno di quei modi di dire ascoltato o

rivolto ad una persona cara, un amico, un conoscente, e perderlo per sempre, perdere qualcosa di te. Nella globalità concettuale dei proverbi quello che li distingue da regione a regione, da città a città è la lingua, la pronuncia, la fonetica, l’inflessione. Quanto al “messaggio” si può affermare che questo è sostanzialmente uguale a Nord come a Sud, a Palermo come a Catania ed in tutto il territorio siciliano.

  • Brand:
  • Edity
  • SKU:
  • 978-88-31223-16-4
  • Antonino Patti:
  • -


€ 12.00


Details
Reviews
Details

Cu avi lingua passa u mari - Raccolta di proverbi e di modi di dire con traduzione in italiano e commento
di Antonino Patti

 

A pietra c’on fa lippu u ciumi sa puoitta, la pietra non ricoperta da muschio il fiume la trasporta via. Come essere alla deriva, sprovvisti di ormeggianti radici perché mai ci si è presi la briga di impiantarle. Cercare le proprie origini attraverso un viaggio nella memoria di locuzioni, proverbi, modi di dire, pronunciati o sentiti pronunciare
durante l’arco della propria vita. Le origini, buona parte del proprio modo di essere è ad esse riconducibile. La casa dove sei nato, le sensazioni, il ricordo, la memoria, un insieme a volte ovattato, altre vivido, presente, mai ingombrante. Tutto quello che si è adesso è il risultato
di quei legami, il rispetto verso tutto quanto ti circonda, uomini e cose. Tutto parte da esse, da quanto le senti tue. Questa l’essenza del presente lavoro che mai puoi ritenere concluso, che mai vorresti chiudere temendo di scordare qualcuno di quei modi di dire ascoltato o

rivolto ad una persona cara, un amico, un conoscente, e perderlo per sempre, perdere qualcosa di te. Nella globalità concettuale dei proverbi quello che li distingue da regione a regione, da città a città è la lingua, la pronuncia, la fonetica, l’inflessione. Quanto al “messaggio” si può affermare che questo è sostanzialmente uguale a Nord come a Sud, a Palermo come a Catania ed in tutto il territorio siciliano.

Reviews

Prodotti correlati